BOB GELDOF, 2009

C’è un sottile filo che unisce quest’edizione del Concerto della Memoria con quella del 2005. In quell’anno il palco del Toselli fu calcato da Miriam Makeba, che durante lo spettacolo parlò della nostra città, di memoria e di impegno nei confronti di chi soffre. A questo proposito volle anche citare i grandi uomini che hanno segnato il nostro tempo sapendo calamitare l’attenzione di milioni di persone sulle profonde piaghe dell’umanità. Tra questi, c’era un artista – Bob Geldof – divenuto una vera e propria icona di solidarietà, capace di radunare folle oceaniche di fronte alle più grandi star internazionali per un’unica causa: raccogliere fondi per i popoli oppressi dalla fame.

E così Geldof ha dato vita a grandi eventi mondiali come il “Live Aid” ed il “Live 8”, che tra le tante onorificenze gli valsero la nomination al Nobel per la Pace, nonché la copertina di un’edizione speciale della rivista Time.

Al Toselli Geldof sarà accompagnato da 8 musicisti con un concerto caratterizzato dal suo classico repertorio che comprende uno dei suoi brani più celebri: The Great Song of Indifference.

La serata si aprirà con un ricordo di Miriam Makeba, recentemente scomparsa.

Il concerto sarà trasmesso su maxischermo in Sala San Giovanni – ad ingresso libero – e uno speciale radiofonico sarà diffuso a livello nazionale da CNR Network.

Corrado Buffa

direttore artistico

Annunci